ALIMENTAZIONE DEGLI OVINI DURANTE IL PERIODO DELLA MONTA

by Profenda
02.07.2022

I calori nelle pecore sono influenzati da una numerosa serie di fattori, tra cui i più importanti sono:

✅ l’ottimale stato di ingrassamento corporeo (ne troppo grasse, ne troppo magre, BCS tra 2,75 e 3,25)

✅ la corretta introduzione degli arieti nel gregge e il loro numero in rapporto alle femmine

✅ lo stato sanitario del gregge

✅ le condizioni climatichee non ultimo

✅ il fattore alimentare

Premesso che non esiste il mangime che da solo induca in calore le pecore, a causa appunto dei numerosi fattori in gioco, possiamo parlare di mangimi maggiormente indicati durante tale periodo. A seconda delle preferenze dell’allevatore, dello stato degli animali e del pascolo, consiglieremo dei misti pellet-granelle, di cui abbiamo un numeroso assortimento, con la possibilità di realizzare formulazioni personalizzate, oppure prodotti specifici quali la linea di mangimi pellettati “Pecore Riproduzione”, che proponiamo in tre diversi livelli proteici, rispettivamente al 13, 15 e 17% di proteine, per adeguarsi al meglio alle condizioni del pascolo esistenti in azienda.

I mangimi sono caratterizzati da un buon livello energetico, sia amidaceo che lipidico, che favorisce la ripresa del BCS , e da un elevata integrazione vitaminica, utile tra l’altro a migliorare la fertilità ed aiutare nella prevenzione dei riassorbimenti embrionali

Rubrica a cura del Dott. Gianfranco Milia

https://www.profenda.it/ovini/

Commenti

Cosa ne pensi?

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri di più

Articoli Correlati